RACCONTARE UNA STORIA PER IMMAGINI

Costruire un racconto per immagini richiede un processo di elaborazione intenzionale che si vuole sperimentare con le ragazze e i ragazzi cui si propone il laboratorio fotografico. Cosi come nel linguaggio parlato, anche per le immagini, la narrazione ha necessità di una struttura del discorso, di una consapevolezza del dicibile e della forza emotiva e significante che si radica nella soggettività individuale.

La proposta intende favorire un’esperienza che consenta ai partecipanti la realizzazione di un racconto per immagini sviluppato collettivamente con l’affiancamento di soci fotografi amatoriali esperti del Circolo Fotografico Veronese.

Risultato concreto del laboratorio sarà una mostra fotografica affiancata da un audiovisivo che sarà esposta nella giornata di domenica 8 marzo 2020 in Gran Guardia, sede di svolgimento del Festival.

  • DOVE: Palazzo della Gran Guardia e Via Giardino Giusti, 4
  • QUANDO:

    6 Marzo dalle 14.00 alle 19.00 Ass. progetto Giovani Via Giardino Giusti, 4

    7 Marzo dalle 14.00 alle 19.00 Palazzo della Gran Guardia

    8 Marzo dalle 9.30 alle 19.00 Palazzo della Gran Guardia

  • EMAIL: luisaperini15@gmail.com
  • COSTO: Evento gratuito

ENTE O ASSOCIAZIONE

Il Circolo Fotografico Veronese (CFVR) è un’associazione culturale fondata nel 1956. Si pone lo scopo di promuovere la diffusione della cultura fotografica, favorire la conoscenza della fotografia, condividere idee ed esperienze.

La sua attività si svolge da Settembre a Maggio con incontri settimanali che prevedono momenti dedicati alla presentazione e discussione di progetti ed opere realizzate dai soci, incontri con autori esterni, approfondimenti tematici su diversi aspetti dell’arte fotografica.

Organizza corsi di vario livello e workshop. Partecipa e organizza mostre ed eventi. Nel 2017/2018 ha realizzato il progetto fotografico “VR SUD l’altro cuore della città”.  Ulteriori informazioni sono disponibili nel sito: http://www.cfvr.it


A CHI È RIVOLTO L'EVENTO

Studenti scuole superiori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *