PROPRIO A ME DOVEVA CAPITARE?

Reading con musica e immagini liberamente tratto dal libro Stazionario sarà lei di Gianni Falcone, Smart Edizioni, Verona 2019.

L’autore, con straordinaria ironia e levità d’animo, racconta dell’improvvisa disabilità subita dalla figlia vent’anni orsono. Il dramma di un padre sublimato da una parte dalla capacità di crearsi un mondo di relazioni umanamente appaganti e libero da ogni forma di commiserazione, dall’altra da una ponderata riflessione politica in grado di prefigurare un Welfare State auspicabile non solo per i portatori di handicap.

  • DOVE: Palazzo della Gran Guardia
  • QUANDO:

    7 Marzo dalle 17.00 alle 18.30

  • COSTO: Evento gratuito

ENTE O ASSOCIAZIONE

LIBERI LETTORI sono un gruppo di amici che da dieci anni si danno un tema “esistenziale” e lo sviluppano ricercando e raccogliendo testi poetici di tutte le epoche e di tutti i Paesi del mondo che poi leggono ad alta voce. Quando il loro grado di soddisfazione è elevato, decidono di trasformare la lettura privata in un reading fruibile dal pubblico arricchito da immagini e musiche d’autore. Librerie, biblioteche e teatri sono i luoghi preferiti delle loro esibizioni.


PARTECIPANO

Corinna Albolino, Orietta Fioraso, Thea Griminelli, Manuela Pollicino, Paolo Ricci, Rosa Rizzi, Antonio Verlato


A CHI È RIVOLTO L'EVENTO

Aperto a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *